TYR – ILLUSION

Condividi questo articolo..
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Artista: TYR 

Uscita: 18/02/2019 

Casa discografica: ARKEYN STEEL RECORDS 

 

“Illusion” è stato pubblicato per la prima volta in un’edizione molto limitata di 30 copie su CD, offerte in uno spettacolo della band nel 2001. Questa edizione presentava una grafica leggermente diversa rispetto alla stampa privata ufficiale di 1000 copie, che è stata finalmente pubblicata nell’ Aprile del 2002.

Sfortunatamente per i TYR non durò a lungo. I cambi di formazione hanno afflitto la band e negli anni successivi è stato cambiato più volte il cantante. Nel 2007,  con Travis Wills alla voce, ha registrato il brano “You Can not Run Forever” prima del loro scioglimento.

Successivamente è stato pubblicato “Illusion” e stiamo parlando di un capolavoro.

A primo impatto ho pensato subito che questo lavoro del 2002 sia stato un enorme successo, partendo dal fatto che l’impronta ricalca perfettamente la scena metal già affrontata da altre band, in quanto sessione ritmica e voce sono perfettamente sposate in un susseguirsi di riff e battute ben congeniate. 

Arkeyn Steel Records ha raccolto tutte le registrazioni della band e pubblica una ristampa del CD “Illusion” con la demo del 1999 e il brano inedito del 2007. Tutto è rimasterizzato da zero, le foto mai viste prima sono state aggiunte, i testi e le info completano il pacchetto.

Questo è un album ottimo, canzoni orecchiabili, melodie vocali assolutamente memorabili e alcune parti di chitarra davvero perfette riportando alla luce del giorno una versione fuori stampa che ha in primo luogo un vero valore musicale. Le tracce bonus danno quel qualcosa in più al disco di questa fantastica band, il tutto racchiuso in un solo album, dove già dalle prime tracce si ha un ascolto piacevole, e ricco di tecnica. Non lascia desiderare la voce, che mi ha ricordato molto i tempi d’oro di James La Bree. 

Farei un plauso a tutte le canzoni che mi hanno suscitato una grande curiosità ascoltando le metriche e il sound ben curato, un accenno particolare la farei alla numero 4 “Far Away” ottima performance e ottimo tiro. Per il resto mi auguro di poter ascoltare in futuro altri pezzi del genere. 

 

Per il resto chiedo a te quale è stata la tua preferita?

 

TYR is: 

James Garza – Vocals 

Russell D. Contreras – Lead & Acoustic Guitars 

Rick Garza – Bass 

Wayne Stokely – Drums 

Rick Fulton – Keyboards 

 

Tracklist:

  1. Play the Game

2.Burn

3.Illusion

4.Far Away

5.Scary Man

6.Naked World

7.What Do You Do 

8.Life  

9. Can’t Run Forever

10. We All Fall Down

11. Slave To The Feeling

12. Killing Time

13. Bitter End

14. Better Days

 

Da ROCKER STAGE, 

HEAVY ROCK A TUTTI 

JACK RACCONTA… 

 

 

 

Recensione a cura di Davide Cadeddu “JACK” 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *