TRAUMA – AS THE WORLD DIES

Condividi questo articolo..
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Quando capita di recensire artisti che hanno fatto la storia del trash metal, tornano sempre in mente vecchi ricordi, situazioni che si sono vissute in passato. E’ sempre un piacere poter ascoltare nuovi lavori di band che hanno contribuito a creare la scena metal come i Trauma, californiani di nascita, precisamente a San Francisco e per la cronaca uno dei membri fondatori era Cliff Burton, divenuto poi storico bassista dei Metallica. Della formazione nata nel 1981 è rimasto solamente Donnie Hillier che dopo 37 anni di attività riesce a portare la sua voce ancora al livello dei migliori tempi.

Esce quindi AS THE WORLD DIES, per Pure Steel Records, il quarto album della band, che ha ripresto a pieno ritmo dopo lo scioglimento. Dieci tracce che non potevano non essere metallo allo stato puro viste le premesse che c’erano leggendo la line-up con i nuovi membri. Joe Fraulob dei Danzig e Steve Robello dei Dublin Death Patrol alle chitarre trascinano il sound che svaria dall’heavy con riff molto trash coadiuvati al basso da un mmbro fondatore dei Testament come Greg Christian. I TRAUMA sfoggiano quindi un album che è un intersezione tra il classico heavy metal, NWOBHM e le melodie del rock californiano. The Rage a Savage che sono i brani che aprono e chiudono la track list, si aprono con un classico riff Trash accompagnati dai classici stacchi di batteria, che non possono non far muovere la testa. In questo lavoro non c’è spazio per ballads o brani che danno il tempo di riprendere fiato, tutti i brani sono tirati con una linea ben salda e le giuste melodie travolgenti. Hillier è in forma strepitosa e con la sua voce camaleontica trasforma ogni pezzo in qualcosa di unico.

E’ sempre troppo facile scrivere su album con un sound ottimo, perfetto in tutte le sue forme. Qui si parla di professionisti del settore e questo è un ottimo lavoro. Non vorrei che si pensi sia un remake degli anni 80, come ho scritto sopra qui c’è tanto nuovo sound con ovviamente le influenze degli anni passati, quindi sia per i nostalgici che per i più novelli AS THE WORLD DIES è un album da avere sulla propria scrivania.

“The Rage” – Official Video:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner" o qui.

TRACKLIST
1. The Rage (4:27)
2. From Here To Hell (4:33)
3. As The World Dies (4:44)
4. Gun To Your Head (4:22)
5. Last Rites (4:06)
6. Run For Cover (5:33)
7. Asylum (4:05)
8. Entropy (4:26)
9. Cool Aid (2:47)
10. Savage (5:20)
LINE-UP
Donny Hillier – vocals
Joe Fraulob – guitars
Kris Gustofson – drums
Greg Christian – bass
Steve Robello – guitars

https://www.traumametal.com
https://www.facebook.com/TraumaThrash
https://www.puresteel-records.com

Autore dell'articolo: LucaRock

Stay Connected! Stay Rock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *