SVOID – SPIRAL DANCE

Condividi questo articolo..
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

“…il passaggio dal Black all’alternative rock…”
Tra tutti i gli album che ho ascoltato Spiral Dance è quello che sicuramente in cui mi sono fatto più domande e mi ha lasciato delle perplessità che hanno reso la recensione non facile.
Gli SVOID erano un duo hungherese black metal con alle spalle due full-lenght, quindi il mio stupore nell’ascoltare “STAND IN AWE” con cui si apre l’EP Spiral Dance è giustificato, tanto da ricontrollare che fossero realmente loro. Un cambiamento drastico che vede il passaggio dal Black all’alternative rock con a mio avviso tendenze gotic. Detto questo, escono con Spiral Dance , un EP di 4 tracce firmato Sun & Moon Records. Il sound è tipicamente dark rock e segue una linea ben salda non andando mai fuori tema nonostante il cambio di genere, forti anche di due esperienze in sala registrazione. Tutte le tracce sono piacevoli all’ascolto ma nessuna riesce a dare quel picco di brivido che uno si aspetta all’ascolto di un album.
Il cambiamento di sicuro ha fatto storcere il naso a parecchi seguaci del black, ma d’altro canto nessuno può giudicarne il motivo. Gli SVOID sono di nuovo al nastro di partenza e dovranno conquistarsi il nuovo pubblico a suon di live in attesa di un full-lenght che ne consacri il sound.

SVOID – SPIRAL DANCE
1.Stand in Awe
2.The very hours
3.Long I’ve gone
4.The Velvet Cell

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *