PARALLEL MINDS – EVERY HOUR WOUNDS…THE LAST ONE KILLS

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Riff veloci e potenti, a tratti sembra di essere ritornati indietro nel tempo perchè questo disco dei “PARALLEL MINDS” è una mina che esplode ad ogni canzone. Groove metal lanciato a velocità folle direttamente dalla Francia, suoni nitidi e pulitissimi, si sentono influenze provenienti dalla vecchia scuola thrash metal e non guastano per niente il sound della band che si destreggia benissimo tra parti ritmiche pesanti e assoli convincenti e veramente azzeccati.

EVERY HOUR WOUNDS…THE LAST ONE KILLS”, secondo full lenght della band, inizia con una veloce intro, e prosegue con la ancora più veloce e convincente “The Last One Kills” pezzo con una vena thrash metal e un cantato che viaggia tra il melodico e l’arrabbiato senza alcuna difficoltà.

Amerinds” è il giusto continuo di un disco che è senza alcun dubbio un disco da ascoltare tutto d’un fiato, scorrendo tra un pezzo e l’altro con la curiosità di sapere come ci stupiranno i “PARALLEL MINDS”, i cori e i ritornelli sono bellissimi, autentici inni da cantare a squarciagola, orecchiabili (se mi si consente il termine) ma che non snaturano di una virgola l’attitudine aggressiva e decisa della band. Mi vorrei soffermare sulla parte solista, la chitarra tesse delle melodie veramente belle, la produzione veramente pulitissima del disco aiuta ad apprezzare la tecnica messa in gioco dai quattro francesi, mai banali e mai scontati pur suonando un genere che a tratti può ricordare band americane che hanno fatto scuola nel genere.

Il disco suona bene, anzi benissimo, con queste band “underground” e un po’ sconosciute sto ritrovando il piacere di ascoltare musica senza per forza dover ripescare dalla mia collezione i vecchi dischi che non abbandonano le mie giornate. I “PARALLEL MINDS” mi piacciono, hanno una carica invidiabile e suonano alla grandissima un disco che in 45 minuti e in 9 pezzi ha tanti bellissimi episodi per cui, piuttosto che darvi indicazioni fondamentali su quali siano i miei pezzi preferiti, preferisco invitarvi ad acquistare il disco che è disponile su tutti i digital store e che, sono convinto, vi piacerà soprattutto se siete fans del vecchio thrash metal impiastricciato di power metal e groove.

EVERY HOUR WOUNDS…THE LAST ONE KILLS” esce per “PITCH BLACK RECORDS” e, secondo me, vale la pena averlo nella vostra collezione personale.

Tracklist

1. Every Hour Wounds…

2. The Last One Kills

3. Amerinds

4. On Your Own

5. I Am C

6. Syria

7. How

8. The 52Hz Whale

9. Kolyma

PARALLEL MINDS

Stéphane Fradet – Vocals

Grégory Girando – Guitars

Antoine – Bass

Eric Manella – Drums

Autore dell'articolo: DaveXXX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *