LUCY IN BLUE – IN FLIGHT

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Artista: LUCY IN BLUE
Uscita: 12/04/2019
Genere: ROCK
Casa discografica: KARISMA RECORDS

Immaginate anche solo per un’istante, di poter tornare indietro nel tempo con una De Lorean, precisamente tra gli anni ’60 e ’70, e poter ascoltare certe sonoritá che erano un qualcosa di ancora inesplorato per quei tempi! Ebbene non c’è più bisogno di fare questo viaggio, perché proprio quest’anno, quattro ragazzi Islandese, dotati di un talento davvero unico, ci deliziano con la loro produzione “In Flight”.

Il viaggio inizia, e non stento a crederci, ma ciò che sto ascoltando è davvero bellissimo, le influenze di questa band, pesantemente si rifanno tra tutti ai percussori del genere come i re indiscussi del suono, i Pink Floyd.

Come ho scritto poco fa, il viaggio parte con Alight Pt 1 che ci fa immergere in un mondo di pace e pura bellezza, le sonoritá che ci regalano sono da veri appassionati del prog che si rifà molto agli anni d’oro!

Da lì in poi è tutto un cammino verso strade più lente, ma anche più vivaci come dimostra la traccia numero 6 “Tempest” , gloriosa e rampante, invasa da cori che ti trasportano al di là di quelli che sono i 5 sensi, perché ciò che si prova va al di là del materiale e visivo!

La title track “In Flight” cavalca la scia più romantica e nostalgica del passato, con una chitarra davvero bella da ascoltare, un ritmo rilassante, è una voglia di continuare ad ascoltare la fine dell’album senza mai diventare pesanti!

Il viaggio finisce con “On ground”, che ci saluta per farci vivere nuove esperienze al di là della nostra galassia. Purtroppo non ho resistito a far ripartire l’intero album dalla prima traccia!

Un album così, è oro per chi come la nostra generazione non ha più la fortuna di godere della qualità , quindi fatene buon uso Guys!

Alla prossima

Tracklist:

1. Alight Pt. 1-ST
2. Alight Pt 2-ST
3. Respire-ST
4. Matricide-ST
5. Nu üverandi-ST
6. Tempest
7. In Flight
8. On Ground

Da ROCKER STAGE,
HEAVY ROCK A TUTTI
JACK RACCONTA…

Recensione a cura di Davide Cadeddu “JACK”

Autore dell'articolo: Davide Cadeddu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *