ISTAPP – THE INSIDIOUS STAR

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Svezia porta un altro disco da ascoltare attentamente, qui ci troviamo di fronte ad una band black metal, precisamente melodic black, che si chiama “ISTAPP”. Qualche tempo fa avrei riso leggendo la parola melodic di fronte ad una band “black metal”, ma oggi, dopo tanti dischi ascoltati e parecchi belli davvero mi devo ricredere. La definizione di melodic ci sta veramente bene e, in questo caso, “THE INSIDIOUS STAR”, terzo album della band Svedese è a dir poco azzeccato.

Sin dall’iniziale “Eternal Winter” e dalla seguente “Dit Solen Aldrig Nar” la melodia è evidente, come del resto la brutale aggressione sonora che gli “ISTAPP” sono capaci di accendere nei tratti più veloci e rabbiosi delle loro canzoni. Va detto che non sempre si viaggia su blastbeat agghiaccianti, spesso i tempi sono più lenti e ragionati, spesso la doppia cassa colora ritmiche oscure e testi blasfemi con parti pregevolissime e ritmi articolati e particolari.

Il disco ha un sound pulito e nitido, i brani ben studiati e cantati sia in Inglese che Tedesco (per la prima volta) oltre all’immancabile Svedese, l’incedere deciso e potente del disco che a tratti ha parti epiche “Natten Da Gud Blundade” è veramente piacevole e pregevole.

La band picchia durissimo sia quando suona veloce sia quando rallenta e unisce al sound elettrico atmosfere ed effetti tipicamente da studio. Le accelerazioni improvvise sono un marchio di fabbrica del disco che è una prova convincente di quanto gli “ISTAPP” ci sappiano fare.

Nove canzoni in 35 minuti circa di lavoro, tutti episodi molto pregevoli che vanno a costruire un disco con una produzione buona e un sound decisamente interessante.

In definitiva un bel disco che è prodotto da “TROLLZORN RECORDS” che vi consiglio di procurarvi, soprattutto se siete fans del genere e avete voglia di ascoltare qualche nuova band.

Tracklist

1. Eternal Winter (3:38)

2. Dit Solen Aldrig Nar (4:10)

3. Natten Da Gud Blundade (3:48)

4. Snowball Earth (4:21)

5. Muspelheim (3:48)

6. The Alliance of Cold (3:53)

7. The Insidious Star (3:57)

8. Vita Doeden (3:51)

9. Orrekulle (4:03)

LP Bonustrack: “Maifrost” – feat. vocals & lyrics by Alboin (EIS)

LINE-UP

Tizheruk – Vocals & Guitar

Fjalar – Drums

Morg – Guitar

Gangleri – Bass & Clean Vocals

Autore dell'articolo: DaveXXX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *