GATEKEEPER – GRAY MAIDEN

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo il full-lenght d’esordio “East of Sun” in uscita nel 2018 i canadesi GATEKEEPER producono, sempre per Cruz Del Sur l’EP Gray Maiden e questa è una decisione che mi ha lasciato un po’ basito, visto il poco tempo passato dal loro primo album, dettato dal fatto, forse, di cavalcare l’onda del buon successo ottenuto con il FL o per promuovere il tour europeo che li vedrà calcare i palchi del vecchio continente nel mese di Marzo.

Fatto sta che la linea di Gray Maiden ripercorre quella di East Of Sun, infatti la band canadese non si discosta dal loro sound Epic Power Heavy. Si parte con il brano che da il nome al disco e pronti via un bel riff in puro heavy style, con le chitarre di Geoff e Kenny che spesso e volentieri suonano all’unisono in armonie di terze in classico stile Power. Il ritornello della canzone è veramente melodico, rallentato inizialmente per poi accelerare e sfruttare a pieno le doti canore di Jean-Pierre Abboud, che ancora una volta si dimostra colonna portante del sound della band. Unico neo i cori di metà canzone, per me un po’ troppo vuoti. Sulla stessa linea troviamo la seconda traccia Tale of Twins anche se meno veloce della prima, strutturata diversamente con riff più lenti e cadenzati e con più parti strumentali, ma nonostante tutto la prestazione della batteria non mi ha convinto molto. Si rallenta ulteriormente con Moss, una bella ballad in stile epic, aperta in arpeggio acustico e in cui la voce graffiante di Jean-Pierre si pulisce e ti culla sulle note di questa nenia, che tanto mi ricorda i periodi d’oro di Stratovarius e Blind Guardian. I GATEKEEPER nei loro album rendono omaggio alle canzoni da cui sono stati influenzati e questa è la volta dei Tredegar, band gallese heavy metal in attività negli anni ’80, e lo fanno con Richard III allungando un po’ di più la versione originale, ma rispettando la sua linea e chiudendo così di fatto il loro EP.

Quattro tracce per gli amanti del buon vecchio heavy metal, con influenze epic e linee power che fanno la forza della band canadese, curiosi di vederli live in Europa e aspettando così il loro prossimo full-lenght.

TRACKLIST

1. Grey Maiden (4:43)

2. Tale of Twins (6:08)

3. Moss (3:42)

4. Richard III (Tredegar Cover) (5:49)

LINE-UP

Jean-Pierre Abboud – Lead Vocals, Chorus

Geoff Blackwell – Rhythm/Lead Guitar, Chorus

Kenny Kroecher – Lead/Rhythm Guitar

David Messier – Bass guitar, Chorus

Tommy Tro – Battery

Autore dell'articolo: LucaRock

Stay Connected! Stay Rock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *