FUROR GALLICO – DUSK OF THE AGES

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“…Da ascoltare tutto d’un fiato, senza interruzioni…”
Sono tornati, dopo quattro anni e hanno aperto il 2019 nel migliore dei modi con l’uscita di “Dusk of the Age” il loro terzo LP anticipato dal singolo “The Phoenix”.
L’album è come un viaggio in un universo parallelo,da ascoltare tutto d’un fiato,senza interruzioni sin da quando il primo brano “Passage To A New Life” ti cattura e ti porta in quella dimensione rilassante dove i rumori e il fuoco ti cullano per poi scatenare la propria ira con l’inizio di “The Phoenix. Un vero e proprio cazzotto destabilizzante sfoggiato in puro stile Death Metal in cui Davide Cicalese scarica tutta la sua rabbia in growl. Bisogna aspettare sino al quarto pezzo per poter sentire un cantato in italiano con “Nebbia Nella Mia Terra”, un brano in cui il ritornello la fa da padrone, da far cantare tutti i presenti ai futuri live. “Starpath” intervalla altre due “italiche”, la bellissima ballad “Canto d’Inverno” e l’energica “Aquane”. Con un mix di cattiveria e addolcimenti folk chiudono l’album la traccia che da il titolo all’album “Dusk of The Age” e “The Gates of Annwn”.
Una notevole crescita per i Furor Gallico, grazie anche alla produzione di Ralph Salati (Destrage), mixing di Tommy Vetterli (Eluveitie, Coroner, Kreator) e mastering di Jens Bogren (Opeth, Amon Amarth, Dimmu Borgir, Dark Tranquillity). Il sound ne ha giovato, senza mai togliere l’anima folk che ha contraddistinto la band lombarda. Tutto è strutturato nel miglior modo possibile, la linea è quella giusta, la scelta della disposizione dei brani impeccabile fa si che l’album scorra dentro chi l’ascolta come un viaggio estremo ma piacevole, che prima cerca di sotterrarti con la sua rabbia per poi, con i suoi riff armoniosi e le sue ballad celtiche, farti rinascere…proprio come una fenice.
Track list:
1.Passage To A New Life
2.The Phoenix
3.Waterstrings
4.Nebbia Della Mia Terra
5.Canto D’Inverno
6.Starpath
7.Aquane
8.The Sound Of Infinity
9.Dusk Of The Ages
10.The Gates Of Annwn

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *