FRANCESCO MARRAS: TIME FLIES

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando la terra partorisce delle sonoritá agressive ma delicate al tempo stesso!

ARTISTA:Francesco Marras
Data uscita:9 aprile 2018
Genere:Hard Rock, Metal, Progressive

Secondo album solista per Francesco Marras, il sound strumentale che parte dalle sonorità più delicate per andare a inglobare tutte quelle che sono le arterie del progressive targato Rock e non solo.
A mio parere un ottimo album, non solo per quello che concerne la tecnica su cui non c’è da discutere, ma il cuore, il sapore, il tocco inconfondibile di quello che ne scaturisce in tutte le tracce rende chiaro che il giovane musicista di Sassari sa il fatto suo e al tempo stesso regala all’ascoltatore un viaggio suddiviso in 12 tracce che lo catapultano in realtà completamente diverse!
Non è per niente semplice creare uno strumentale e regalare quelle che possono essere sensazioni simili nell’ascoltare una traccia con del testo cantato, infatti sta qui la vera forza dell’album Time Flies, ciò che mi ha catturato subito é stata l’attenzione e la cura che caratterizza ogni traccia, come se ogni brano raccontasse una storia a se, quindi se ascolti rock, più che progressive Metal, più che funky Rock o blues, questo album fa per te!
Io personalmente trovo che la ciliegina sulla torta c’è la regali con la traccia numero 10 “Close your Eyes”, dove tutto prende forma in un susseguirsi di emozioni e di sensazioni molto forti. La delicatezza di uno strumento come il piano, unito ad un “Rullo” compressore alla batteria capace di dare forma a quelle che sono le linee melodiche partorite dalla mente eccezionale di Francesco, rendono questa traccia una bomba carica di energia positiva!
E a te quale é piaciuta di piú? Fallo sapere direttamente a lui.

Da ROCKER STAGE,
HEAVY ROCK A TUTTI
JACK RACCONTA…

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *