DOMINANZ – LET THE DEATH ENTER

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un macabro arpeggio che continua il discorso che si apre solo osservando la copertina del lavoro dei “DOMINANZ” funge da introduzione, quello che ne segue è un lavoro cattivo ed estremo, industrial black metal come si legge dalla descrizione della band veramente interessante e complesso. “Death is Watching You” che apre il disco è un pezzo molto interessante con un assolo che rapisce per armonia e melodia, completamente in contrasto con il resto del pezzo in cui distorsione e voce portano la mente nella fredda Norvegia, patria indiscussa del genere.

Lucifer” prosegue la mattanza iniziata con il primo pezzo. Il blastbeat è stato quasi completamente bandito da questo “LET THE DEATH ENTER” e questo mi rende assai felice, tutto sembra più ascoltabile e quello che ne guadagna è l’impatto, l’atmosfera e la ritmica delle canzoni, sempre efficace e mai banalizzata da quella voglia di sfondare il rullante.

Il disco è bello, suonato come si deve e prodotto benissimo, i “DOMINANZ” ci sanno fare e ci danno dentro alla grandissima, bravi e precisi, perfetti sotto ogni punto di vista.

La title track è un pezzo fantastico, le luci si spengono, la tensione si abbassa e l’atmosfera si fa veramente glaciale, “Let the Death Enter” è un’autentica opera, concentrata in poco più di 5 minuti, un pezzo che nella sua lentezza ricorda un po’ “Seasons in the Abyss” degli Slayer ma con qualcosa di ancor più macabro e tetro.

Il disco comunque, a prescindere dalle prime tre canzoni che ho analizzato e descritto quasi minuziosamente (per come vi ho abituato nelle mie recensioni!!) suona tutto meravigliosamente bene, macabro e tetro come si conviene ad un disco black metal e allo stesso tempo con un impatto e dei suoni curati e per quanto possibile “brillanti e chiari”.

Lo so, a volte certe produzioni e certe band mi esaltano parecchio, ma non ci posso fare nulla, i “DOMINANZ” sono riusciti a farmi apprezzare una volta di più un genere che secondo tanti non ha molto da dire ma che, secondo il sottoscritto, e quindi prendete la cosa come una follia qualsiasi, ha tante frecce ancora da sparare e molte sono avvelenate come questa che ci arriva dalla Norvegia, da parte di questo quartetto che esiste dal 2008 e che pubblica il nuovo “LET THE DEATH ENTER” per la “Mighty Music”.

Ascoltatelo, ascoltate le melodie e l’aggressione sonora dei “DOMINANZ”, sono sicuro che come me alla fine di questi 40 minuti circa sarete soddisfatti e pronti ad azzannare chiunque vi si pari davanti nel traffico cittadino.

Tracklist

01. Death is Watching You

02. Lucifer

03. Let the Death Enter

04. Code of Silence

05. Occendi Credentis

06. Ruins of Destruction

07. Troops of Hell

08. Born With Desires

09. Echoes From the Moment of Death

10. Absence of the Sun

DOMINANZ

Roy Mathisen: Vocal, bass, guitar and synth

Frode Gaustad: Drums

Luis Vilchez: Guitar

Marius Fimland: Contrabass(live guitar)

Autore dell'articolo: DaveXXX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *