CIRCLE OF WITCHES – NATURAL BORN SINNERS

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il ritorno alle pubblicazioni dei Campani “CIRCLE OF WITCHES” mi fa veramente piacere, sono felice di ascoltare il nuovo materiale di una band che, in qualche modo, è storica visto la sua lunga e intricata carriera e quindi questo “NATURAL BORN SINNERS” arriva, atteso e desiderato dal sottoscritto per capire a che punto sia arrivata la creatività della band.

Sin dalle prime note di “Tongue of Misery” che apre questo disco si sentono le radici heavy della band, un inizio che colpisce come una mazzata in pieno volto. La vecchia scuola non tradisce mai, ritorna prepotentemente con la consapevolezza di essere una band con un importante background e una lunga militanza nel mondo metal italiano.

Il disco era stato presentato come un misto di doom e heavy classico, in realtà che ci sia una importante influenza doom si può sentire in maniera nitida ma, per il poco che può interessare, a me rimane più viva una grande quantità di heavy metal classico e nitido, fatto di riff potenti e tempi di batteria mai lentissimi (salvo qualche piccolo accenno) da poter essere definiti puramente doom.

La voce ha una grande importanza nel disco, scandisce e si impone come un indelebile marchio sul sound potente e deciso della band che devo dire, non perde un colpo e soprattutto è sempre riconoscibile in quel marchio di fabbrica “CIRCLE OF WITCHES” coerenti e diretti verso la meta. “First Born Sinner” fa riflettere su tutte e influenze della band, i Judas Priest sono una delle band che mi viene in mente, “Spartacus” uno dei pezzi in cui il doom è vivo e udibile distintamente con una cadenza, ma non la sonorità che rimane fedelissima al marchio di fabbrica della band, che potrebbe ricordare i Candlemass, insomma, ci si può sbizzarrire a cercare i nomi che possono aver influenzato la band ma non ci si troverà mai a dire che la band abbia “copiato” in maniera spudorata qualcuno.

I “CIRCLE OF WITCHES” esistono e brillano di luce propria e questo “NATURAL BORN SINNERS” che esce per “Sliptrick Records” è brillante e interessante, un disco da avere e da ascoltare tante volte.

 

Tracklist

 

  1. Tongue of Misery
  2. The Black House
  3. Giordano Bruno
  4. The Oracle
  5. First Born Sinner
  6. Spartacus (Prophecy of Riot)
  7. Your Predator
  8. Deus Vult
  9. Death to the Inquisitor
  10. You Belong to Witches
  11. Cult of Baphomet

 

CIRCLE OF WITCHES

 

Mario “Hell” Bove – voce e chitarra

Joe “Wise Man” Dardano – chitarra

Tony “Faraway” Farabella – basso

Joey “Helmet” Coppola . batteria

 

Autore dell'articolo: DaveXXX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *