BLOODYMINDED – BLOODYMINDED

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bloodyminded è il sesto album in studio prodotto dalla band e pubblicato attraverso l’etichetta BloodLust.

I Bloodyminded sono una band heavy electronic che si è formata nel 1995, la cui musica è particolarmente energetica, caratterizzata da strati di suoni abrasivi analogici sintetizzati, conditi da una parte vocale molto aggressiva.

Il loro suono, seppur operi nella scena contemporanea del noise, è fortemente influenzato dai loro antenati dell’industrial, dal pre-punk di New York, dal noise rock, dall’hardcore britannico e dal grindcore.

Come già detto Bloodyminded è il sesto album prodotto in studio dalla band e rappresenta anche la prima volta in cui tutti i membri della band – Xavier Laradji, Will Lindsay,James Moy, Isidro Rìyes, Pieter Schoolwerth e Mark Solotroff – hanno registrato insieme nello stesso posto. In circa 42 minuti, la band ha riposto dei suoni cupi, raschiati e cattivi, conditi dallo scream del cantante che infonde da tutta la scena un senso di inquietudine e disperazione. Per gli amanti del noise rock, ma anche per tutti gli ascoltatori, può essere l’opportunità di interagire con musica non scontata ma particolare, con un suono ricercato in ogni traccia, dalla prima all’ultima.

Tracklist:

  1. Precise Surfaces (3:22)
  2. Tunneling (2:19)
  3. Infinite Recession (3:20)
  4. Rapid Breath (1:49)
  5. The Self And The Sublime (4:14)
  6. Flooded Interiors (2:21)
  7. The Future State Of The Body (3:42)
  8. Essential Humanity (4:06)
  9. Strident (3:31)
  10. Hold Every Dear Thing Tightly (3:19)
  11. The Place Of Our Development (5:18)
  12. Degress Of Order (3:40)
  13. Bloodyminded (1:32)

Total playing time: 42:33

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *