BLOODY INVASION – ZOMBIE SOCIETY

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Death Metal old school”
Debuttano nel mondo del Death Metal i teutonici BLOODY INVASION, e lo fanno per Bret Hart Records con Zombie Invasion, un LP di Death metal old school, a tratti melodico ma sempre rispettando la linea dell’album.

A dire la verità il brano di apertura che da il titolo al disco mi aveva fatto storcere il naso, ma a lungo andare l’ascolto si fa piacevole, le ritmiche sono molto semplici con cambi di tempo in ogni traccia che non stancano mai l’orecchio.
Il quintetto tedesco con Anja che picchia alla batteria e il cantato in growl di Max si amalgamano in maniera ottima con le ritmiche di Marek, Christian e il basso di Martin. Un occhio di riguardo a parer mio su “Metropolis”, ottimo intro acustico che viene spazzato via da una mitragliata di Anja & company.
Il resto dell’album presenta sempre delle sorprese, si viene destabilizzati dai continui cambi di tempo e da Sickness” in cui la presenza di un piano lascia perplessi visto la linea delle precedenti. Ma tutto ciò è interessante, sperimentare senza mai cadere nella banalità o ripetitività. Per quanto riguarda il sound sicuramente si può fare meglio, ma siamo solo agli inizi per i BLOODY INVASION la strada è quella giusta.

Tracklist:
1.Zombie society
2.Normal course of life
3.Bloodred forest
4.We need extinction
5.Metropolis
6.Neckbreacker
7.Sickness
8.In Chains

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *