A PART OF US – DIFFERENT STORIES ON THE SAME ROAD

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Veloce, diretto, cattivo, rude e melodico. Questo è DIFFERENT STORIES ON THE SAME ROAD, il debut album dei nostrani A PART OF US, la band punk hardcore melodico veronese prodotta da This Is Core.

Otto brani per questo lavoro, preceduti dall’uscita del singolo, che è anche il pezzo che da il “LA” all’album, Fake (Social) Stars, in cui Cris, basso e voce, e soci fanno subito capire di che pasta sono fatti. Le influenze del punk melodico californiano degli anni novanta incontrano le sonorità più tecniche e moderne dell’hardcore post duemila, con la voce graffiante del frontman che rende più rude le melodie delle canzoni proposte. Dal primo all’ultimo pezzo la linea è ben salda, il tutto scorre veloce, di certo non ci si può annoiare, grazie anche agli stacchi e i cambi di ritmo proposti dai quattro veronesi. Le chitarre di Nico e Stecca si completano, melodie convincenti e e assoli mai troppo lunghi con qualche taping che velocizza ancora di più i brani, Scrich è un mitragliatore che picchia forte e preciso come all’inizio di  Right Way e E.F.D.

Gli APOU suonano assieme dal 2016, non tantissimo ma a quanto pare hanno affinato l’affiatamento e al momento giusto sono stati capaci di produrre un full-lenght di tutto rispetto. L’underground del nostro paese pulula di talenti e da oggi, anche nel punk melodico, ha una freccia, velocissima e cattiva, in più nel suo arco. Se questo è il loro album d’esordio ne vedremo delle belle e ad ogni modo come sempre gli aspettiamo dal vivo. A PART OF US, se il buongiorno si vede dal mattino…

Line-Up:

Cri-bass/vocals

Nico-guitar

Stecca-guitar

Scrich-drums

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner" o qui.

Contatti:

BANDCAMP: https://apartofus.bandcamp.com/releases

FACEBOOK: https://www.facebook.com/Apartofusband/

INSTAGRAM: apartofusband

Autore dell'articolo: LucaRock

Stay Connected! Stay Rock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *