HERESIARCH: Il debutto su Decibel Magazine con i rivenditori black and death neozelandesi con uno Split CD a 4 vie con Serpents Athirst, Genocide Shrines e Trepanation

Condividi questo articolo..
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da quando è entrato nell’underground della musica estrema con l’EP di debutto di Genocide Shrine nel 2012, CYCLOPEAN EYE PRODUCTIONS ha continuato a spingere dalle profondità del sottosuolo per scaricare alcune delle gemme soniche più belle e più feroci. L’etichetta indiana, ancora una volta, sta fissando il livello massimo con uno speciale CD cross-continental split, con i guerrafondai dello Sri Lanka GENOCIDE SHRINES e SERPENTS ATHIRST e le entità maligne della Nuova Zelanda HERESIARCH e TREPANATION. Questa divisione a quattro tracce, denominata Scorn Coalescence, offre un numero nuovo ed esclusivo di ogni unità. Questi quattro segmenti punitivi della divisione insieme dimostrano la natura distruttiva degli esseri umani alludendo all’assoluto dell’individuo in termini di conquista e sopravvivenza, nonché l’inutilità della situazione nel più grande schema; è il compimento e il rifiuto del “destino” allo stesso tempo.

Scorn Coalescence vedrà la sua uscita su CD questo 26 luglio, ma oggi, su Decibel Magazine si può trovare HERESIARCH “Dread Prophecy” come primo assaggio di questo split release distruttivo.

Spiega il cantante Heresiarch, N.H .:

“Dopo molti anni di corrispondenza, ho visitato il culto di Pannipitiya in Sri Lanka nel giugno 2016”, spiega il vocalist Heresiarch, N.H., via email. “La spaccatura è stata decisa durante questo periodo con Trepanation dalla Nuova Zelanda che ha accettato la collaborazione e Genocide Shrines and Serpents Athirst che rappresentano il dominio di Ravana.

“La nostra offerta ‘Dread Prophecy’ descrive due uomini in combattimenti ravvicinati, che combattono fino alla morte sotto l’ombra di un sole morente. Il collasso planetario e la distruzione di massa fanno cenno ma il loro obiettivo principale è un dovere singolare.

“Rappresenta l’assoluto dell’individuo in termini di percezione, coscienza, volontà di distruggere e sopravvivere e, al contrario, l’inutilità delle loro azioni e dell’esistenza all’interno del più grande macrocosmo. . . È sia l’adempimento che il rifiuto del “destino”. Tutto e / o nulla che abbia paralleli con i Santuari del Genocidio … ”

“Dread Prophecy” tramite Decibel Magazine QUI

New Zealand’s HERESIARCH are one of the most dominant forces in the current black/death metal sphere. This Wellington-based malicious quartet have most recently crossed the threshold of viciousness by an unprecedented level with their debut LP, Death Ordinance in 2017. Brandishing militant drums, relentless grinding guitars, pummeling bass and a hostile oratory as a weapon of blunt force, they beckon the coming Wolf Age.

Pre-Order Scorn Coalescence
https://cyclopeaneyeproductions.bandcamp.com/album/scorn-coalescence-split

For More Info:
https://www.facebook.com/cyclopeaneye
https://www.facebook.com/serpents.athirst
https://www.facebook.com/genocideshrines
https://www.facebook.com/trepanation666
https://www.facebook.com/heresiarchcult

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *